Oir vs Escuchar

Come sa chiunque abbia una relazione tipica, c’è una grande differenza tra sentire e ascoltare. Per esempio, Jim sente Sarah dire qualcosa ma decide di non ascoltare la sua richiesta di portare fuori la spazzatura.

Come in inglese, in spagnolo c’è una differenza tra oír (sentire) e escuchar (ascoltare) che spesso viene un po’ confusa dagli studenti che imparano lo spagnolo come lingua straniera.

Oír è la consapevolezza involontaria del suono, mentre escuchar è lo sforzo volontario che si fa per prestare attenzione e capire qualcosa o qualcuno che si sente. Quando si arriva al dunque, si oír con le orecchie mentre escuchar con il cervello.

Di seguito abbiamo elencato alcuni esempi utili che vi aiuteranno a distinguere la differenza.

Oir vs Escuchar

  • Oí unas voces en la calle.
    (Ho sentito delle voci nella strada.)
  • Escuchamos lo que decían las mujeres en la calle.
    (Abbiamo ascoltato quello che dicevano le donne in strada)
  • Oigo la radio pero no la estoy escuchando.
    (Sento la radio ma non la sto ascoltando.)
  • ¡No te oigo!
    (Non ti sento!)
  • ¡No te escucho!
    (Non ti ascolto!)

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.