Gli ascolti degli American Music Awards precipitano del 50% ai minimi storici

Justin Bieber

Justin Bieber, che si è esibito agli American Music Awards 2020 e ha portato a casa un premio come “Artista maschile preferito – Pop/Rock”. Photo Credit: Lou Stejskal / CC by 2.0

Per riferimento, circa 6,7 milioni di fan si sono sintonizzati per la 47esima cerimonia degli American Music Awards dello scorso anno, che ha ottenuto una media di 1,8 rating nella fascia demografica 18-49, legando il precedente rating minimo di tutti i tempi dello show. Inoltre, l’ultimo totale di spettatori segna uno sbalorditivo calo di 7,8 milioni di spettatori rispetto agli AMA 2010, che sono arrivati a 11,6 milioni di spettatori (con un rating di 4,3 nella categoria 18-49).

E’ anche da notare che il pubblico televisivo degli AMAs ha continuato a ridursi ad un ritmo rapido negli anni più recenti. Il già citato slittamento di 7,8 milioni di fan (dal 2010) è sostanziale, ma anche gli AMAs del 2016 hanno attirato circa 4,4 milioni di spettatori in più rispetto agli AMAs del 2020.

Come Justin Bieber, The Weeknd, Katy Perry, Machine Gun Kelly e BTS si sono esibiti dal vivo durante gli AMAs del 2020. Ma evidentemente, i set non sono stati in grado di costringere un numero maggiore di spettatori (rispetto al 2019) a guardare l’evento lungo ore nella sua interezza. Anche altri spettacoli di premiazione hanno sperimentato un netto calo di spettatori nel 2020, come parte di una tendenza che dura da anni e che ha visto molti fan fare perno su diversi programmi e forme di intrattenimento – compresi i servizi di streaming.

A gennaio, prima dell’inizio della pandemia di COVID-19, i Grammy hanno attirato il loro minor numero di spettatori dal 2008. I Billboard Music Awards del mese scorso hanno sperimentato un calo di spettatori del 55 per cento rispetto all’anno precedente, con una stima di 3,6 milioni di spettatori dal vivo, così come un calo del 62 per cento nella categoria di rating 18-49.

Anche gli spettatori degli MTV Video Music Awards 2020 sono diminuiti rispetto al 2019. E nonostante le esibizioni di artisti come Jason Aldean, Luke Combs, i co-conduttori Reba McEntire e Darius Rucker, e persino Justin Bieber, i Country Music Awards di questo mese hanno registrato un nuovo minimo di spettatori di 7,1 milioni.

Andando avanti, mentre il numero di opzioni di intrattenimento e media continua a crescere, varrà la pena vedere come – o se – i principali spettacoli a premi nell’industria musicale e nella sfera dell’intrattenimento più ampia si adattano nel tentativo di mantenere l’interesse dei fan e rimanere rilevanti.

Taylor Swift – che ha portato a casa il premio “Artista dell’anno” degli AMAs per tre anni consecutivi e ha ricevuto il maggior numero di premi AMA, 32, di qualsiasi musicista – ha fatto notizia dopo aver dichiarato nel suo (remoto) discorso di accettazione che è in procinto di registrare nuovamente la sua vecchia musica. Lo sviluppo segue la vendita da parte di Scooter Braun del catalogo della Swift alla Shamrock Holdings per 300 milioni di dollari.

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.