C’è un crescente fermento su un commercio di LeBron James, e i Sixers potrebbero essere coinvolti

LeBron James
LeBron James potrebbe non essere a Los Angeles per così tanto tempo come ci aspettavamo.
Mitchell Leff/Getty Images
  • Il mondo NBA ha iniziato a speculare sul fatto che LeBron James potrebbe non giocare il resto del suo contratto quadriennale con i Los Angeles Lakers.
  • I Lakers hanno avuto una stagione deludente quest’anno, e con il loro front office allo sbando, sembra che la squadra non sarà in grado di competere per un titolo così presto come si aspettavano.
  • Così come stanno le cose, è possibile che la migliore mossa a lungo termine per i Lakers potrebbe essere quello di scambiare James a una squadra cercando di vincere ora in cambio di pezzi che potrebbero aiutare Los Angeles costruire se stesso indietro in un powerhouse in futuro.
  • Secondo un insider NBA, un accordo con i Philadelphia 76ers che avrebbe spostato Ben Simmons a Los Angeles è potenzialmente in gioco.
  • Visita la homepage di Business Insider per altre storie

Il primo anno di LeBron James con i Los Angeles Lakers non è andato secondo i piani.

Mentre James ha impressionato nel tratto iniziale della stagione, un infortunio ha lasciato i Lakers senza LeBron ad arrancare in una infida Western Conference, e Los Angeles ha finito per mancare i playoff per il sesto anno consecutivo.

Dopo un inizio tumultuoso per l’offseason che ha incluso l’improvvisa partenza di Magic Johnson, che era il presidente della squadra di operazioni di basket, e una ricerca caotica per riempire un nuovo staff di coaching e front office, sembra più probabile che mai che James potrebbe non finire a giocare la fine del suo affare a Los Angeles.

Leggi tutto: Sta diventando chiaro che nessuno dei Lakers sapeva o si aspettava le brusche dimissioni di Magic Johnson e pochi hanno visto qualcosa di simile

Le voci sulla potenziale partenza di James sono iniziate sul serio con Stephen A. Smith di ESPN, che stava riportando le turbolenze del front office dei Lakers prima di una partita dei Warriors. Dopo aver spiegato in dettaglio perché i colloqui dei Lakers con l’ex capo allenatore dei Cleveland Cavaliers Tyronn Lue erano caduti a pezzi, Smith ha detto che il presidente Jeanie Buss stava sentendo tutti i tipi di idee su come potrebbe dare il via alla svolta della squadra.

“Niente è fuori dai limiti in questo momento”, ha detto Smith. “Non sappiamo cosa diavolo stia succedendo a Los Angeles. Ci sono persone vicine a Jeanie Buss che la implorano di scambiare LeBron James. Lui non ha una clausola no-trade, e ora non gli avete dato l’allenatore che voleva.”

Leggi di più: L’offseason dei Lakers si sta trasformando in un disastro, e la franchigia si sta avvicinando ad un punto critico

Lunedì, Tom Haberstroh di NBC Sports Philadelphia ha aggiunto un po’ di benzina al fuoco, dicendo che i Philadelphia 76ers potrebbero essere una destinazione per King James.

Dopo la straziante perdita dei Sixers contro i Toronto Raptors nelle semifinali della Eastern Conference, ci sono un sacco di domande su ciò che la squadra sarà come l’anno prossimo, con entrambi Jimmy Butler e Tobias Harris impostato per diventare agenti liberi e Philadelphia improbabile portare indietro entrambi i giocatori sul massiccio, possibilmente max offerte che avrebbero comandato.

Leggi di più: Joel Embiid singhiozzato come ha camminato fuori dal campo in una scena drammatica dopo Kawhi Leonard game-winning shot

Un accordo che coinvolge l’invio di Ben Simmons e possibilmente Harris o Butler su un segno e commercio a Los Angeles in cambio di James avrebbe dovuto coinvolgere alcuni conti creativi ma potrebbe essere fatto per funzionare.

Mentre scambiare la più grande superstar del basket dopo una sola stagione deludente potrebbe sembrare una reazione eccessiva, c’è motivo di pensare che i Lakers potrebbero essere aperti alla mossa.

James è sotto il controllo della squadra solo per altri due anni, poiché l’ultimo anno del suo contratto quadriennale è un’opzione del giocatore. portare James a Los Angeles doveva essere la mossa che ha immediatamente trasformato la squadra in un contendente, con la squadra progettando di accoppiarlo con un’altra superstar e fare una corsa a un titolo.

Anche se il raccolto di quest’anno di agenti liberi è talentuoso come sempre, i Lakers non sono più visti come i favoriti per portare in artisti del calibro di Anthony Davis o Kawhi Leonard. Inoltre, con il front office ancora in apparente disordine, portando in secondo livello superstar come Kyrie Irving o Klay Thompson potrebbe rivelarsi più difficile del previsto, anche con tutti i punti di vendita che i Lakers hanno da offrire.

Leggi di più: La classe di free agent NBA 2019 è impilata e ha il potenziale per modificare la lega – ecco i migliori giocatori disponibili

A causa della mancanza di una clausola no-trade di James, non avrebbe molta voce in capitolo, ma c’è motivo di pensare che una partenza da Los Angeles non sarebbe nemmeno la cosa peggiore per lui, soprattutto se finisse a Philadelphia.

lebron james
Le frustrazioni di James con i Lakers hanno portato ad alcuni rapporti apparentemente tesi con la sua squadra durante la stagione.
Jae C. Hong/AP

I Lakers erano ben lontani dall’essere una squadra da playoff quest’anno e sembravano destinati a un’uscita al primo turno della postseason, anche se James fosse stato in salute per tutta la stagione. Nel frattempo, Philadelphia era a un solo rimbalzo di distanza dallo spingere Game 7 contro i Raptors all’overtime per un posto nelle finali della Eastern Conference.

Philadelphia è stata riferita sulla breve lista di destinazioni di James durante l’offseason 2018, ed è difficile non credere che un giocatore della capacità di LeBron non avrebbe fatto la differenza contro i Raptors. Forse la mossa finirà per accadere, solo un anno più tardi di quanto la gente aveva ipotizzato.

Inoltre, Simmons è stato legato a Los Angeles in numerose occasioni fin dai suoi giorni alla Louisiana State University. Con l’orizzonte dei Lakers per la contesa del titolo ora guardando un po’ più lungo del previsto, è possibile che il front office di Los Angeles sente che c’è più da guadagnare portando in un giovane giocatore con il potenziale per diventare il volto della franchigia per un lungo periodo di tempo che tenere su James con la speranza di cobbling insieme un roster di campionato-calibro fuori qualsiasi agenti liberi che possono riuscire a pagare questa offseason.

L’offseason NBA è già impostato per essere pieno di dramma, con più talento di qualsiasi anno nella memoria recente impostato per cambiare fedeltà nei prossimi mesi. Mentre ci sono solo voci a questo punto, è chiaro che il nome di James sarà almeno menzionato da coloro che cercano di fare un accordo.

  • Leggi di più da Tyler Lauletta:

Il nuovo allenatore dei Lakers potrebbe preparare la squadra per un dramma ancora più inutile

Il lanciatore dei Red Sox David Price sembra chiamare i suoi compagni di squadra bianchi per aver visitato Trump per celebrare il titolo delle World Series

Lonzo Ball ha parlato della rottura con il co-fondatore del Big Baller Brand Alan Foster e ha detto che i soldi hanno iniziato a sparire quando sua madre si è ammalata

Tom Brady ha scommesso 100.000 dollari con un ex compagno di squadra,000 su un singolo lancio mentre festeggiava al Kentucky Derby

NOW WATCH: Video popolari da Insider Inc.

GUARDA ORA: Video popolari da Insider Inc.

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.