Aprile è il mese della consapevolezza dell’alcol

Aprile è il mese della consapevolezza dell’alcol:

Controllo dell’abuso e gestione dell’uso

L’uso pesante di alcol è circa due volte più comune tra i lavoratori edili che nella popolazione adulta in generale. Perché? Perché la maggior parte dei lavoratori edili sono giovani maschi adulti, i più grandi bevitori tra tutti i segmenti demografici.

L’uso pesante è definito come cinque o più drink in cinque o più occasioni in un periodo di 30 giorni. Per molti giovani uomini, questo significa semplicemente cinque venerdì o sabato di abbuffate al mese. Eppure, anche i bevitori autoproclamatisi “sociali” spesso si avvicinano a questa soglia durante una serata fuori con gli amici.

“Nonostante i rischi associati all’alcol, i dati confermano che il bere è un’attività ricreativa popolare negli Stati Uniti e in Canada”, dice il co-presidente della LHSFNA Management Noel C. Borck. Egli cita i dati più recenti (2004) che mostrano che il 61% degli adulti americani ha bevuto qualcosa durante l’anno. Inoltre, più della metà di questi (32% di tutti gli adulti) ha bevuto cinque o più drink in almeno un’occasione durante l’anno. Al 76,8%, il consumo di alcol è ancora più diffuso in Canada (dati del 1996). Tuttavia, tra coloro che hanno meno di 25 anni, l’uso pesante di alcol è più alto negli Stati Uniti che in Canada (41 contro 35%).

Binge drinking è una forma comune di abuso di alcol, in particolare tra i lavoratori più giovani. La dipendenza dall’alcol (alcolismo) è un altro esempio di problema alcolico. Inoltre, l’uso regolare e l’abuso in giovane età possono alimentare problemi di alcol sostenuti più tardi nella vita. Meno noto è l’impatto dell’uso regolare di alcol sulla forma fisica e la salute a lungo termine.

“Poiché l’alcol è così ampiamente consumato”, dice Borck, “gli individui con problemi di alcol sono spesso ‘nascosti nella folla’. Le loro abitudini sono inconsapevolmente sostenute e incoraggiate dall’attività di bere di parenti e amici. Ciononostante, i bevitori problematici – e coloro che si prendono cura di loro – possono usare questa regola empirica di buon senso per valutare le loro situazioni: succedono cose brutte quando si usa l’alcol?”

Cose brutte

L’alcolismo è una malattia che corre spesso in famiglia. Per esempio, un quarto dei figli di padri alcolisti segue le orme dei loro padri. I ricercatori ipotizzano che, poiché l’alcol non è disponibile in natura (è stato “inventato” dall’uomo circa 10.000 anni fa, quando abbiamo adottato stili di vita agricoli), alcuni esseri umani non hanno protezioni genetiche contro i suoi effetti. Per questi individui, l’esposizione all’alcol porta alla dipendenza. Quando si sviluppa, l’alcolismo include i seguenti sintomi:

  • Desiderio: un forte bisogno o compulsione a bere
  • Perdita di controllo: la frequente incapacità di smettere di bere una volta iniziato
  • Dipendenza fisica: la comparsa di sintomi di astinenza quando si cerca di smettere di bere
  • Tolleranza: il bisogno di quantità crescenti di alcol per sentirsi su di giri

Chi abusa di alcol può avere o meno l’alcolismo. Certamente per molti, è un’abbuffata emotiva, più che una spinta fisica, che alimenta il comportamento abusivo. Anche quando non sono dipendenti fisicamente, comunque, la maggior parte degli abusatori hanno difficoltà a rompere l’abitudine di abbuffarsi. Succedono “brutte cose”:

  • Non si riesce ad adempiere alle principali responsabilità lavorative, scolastiche o familiari
  • Guida di un’auto o di altri macchinari in stato di alterazione
  • Problemi legali dovuti ad arresti per guida sotto l’influenza (DUI) o risse
  • Problemi nelle relazioni personali e professionali in corso

I problemi sanitari a lungo termine dell’abuso di alcol possono essere gravi. I problemi al fegato sono comuni, e il bere pesante contribuisce anche alle malattie cardiache e al cancro, le due principali cause di morte tra i membri LIUNA.

Meno noto è l’impatto del bere sul peso, un ingrediente chiave della salute a lungo termine.

Bere
Oz.
Calorie
Miller Lite
12
96
Budweiser
12
145
Bud Light
12
110
Corona
12
160
Coors Light
12
102
Busch
12
133
Gin and Tonic
5
171
Long Island Iced Tea
8
380
Liquor – 80 Proof
1.5
97
Hard Lemonade
12
240
Bloody Mary
5
90
Rum e Diet Coke
6
65
Vino, rosso o bianco
5
95-105

L’aumento di peso è una funzione delle calorie consumate rispetto alle calorie bruciate. Ogni aumento di 3.500 calorie che non viene bruciato dall’esercizio fisico produce un aumento di peso di un chilo. Qualunque sia la sua forma, l’alcol aggiunge calorie alla dieta di chi beve. Bere diminuisce anche la possibilità che un bevitore si impegni in attività fisica e aumenta la probabilità che il cibo pieno di grassi (come pizza, patatine, nachos o formaggio) venga consumato a parte. Il risultato netto per i bevitori regolari è un costante aumento di peso.

Considera il caso di un operaio che beve due birre (o bicchieri di vino) ogni giorno dopo il lavoro. Questo aggiunge circa 1.400 calorie alla settimana o circa 73.000 calorie all’anno. A una libbra per ogni 3.500 calorie, quelle due bevande al giorno producono un guadagno di 20 libbre all’anno se non vengono bruciate attraverso un regolare esercizio fisico.

Mentre la riduzione o l’eliminazione del consumo globale di alcol avrà il maggiore impatto su tutte le “cose cattive” associate all’alcol, gli utenti ricreativi possono limitare il suo lato negativo:

  • Utilizzando bevande dietetiche o succhi di frutta naturali nelle bevande miste
  • Passando dalla birra normale a quella leggera
  • Alternando acqua o club soda tra un drink e l’altro
  • Mangiare cibo e bere acqua prima di usare l’alcol

Mentre un uso moderato di alcol non è pericoloso per la maggior parte delle persone, anche l’uso minimo può essere pericoloso per alcuni e l’uso pesante è problematico per molti. I costi personali e sociali possono essere devastanti.

I lavoratori e i membri della famiglia che sono preoccupati per l’uso di alcol dovrebbero contattare il loro Programma di assistenza ai membri (MAP), se disponibile. Altrimenti, si può attingere ad una varietà di risorse di aiuto.

Risorse

Hotlines:
Alcolismo e tossicodipendenza Hopeline: 800-475-HOPE
Linea di riferimento per il trattamento dell’alcol: 800-252-6465
SAT Informazioni sulla droga, trattamento e linea diretta: 800-662-HELP
Risorse web:
Cercatore di incontri degli alcolisti anonimi
Cercatore di telefoni locali degli alcolisti anonimi
“Come ridurre il tuo bere”
Risorse canadesi:
Servizi degli alcolisti anonimi nel mondo: 800-443-4525
Center for Addiction and Mental Health (CAMH): 416-535-8501
Drug and Alcohol Registry: 800-565-8603
Marijuana Anonymous World Services: 800-766-6779
Narcotici Anonimi: 818-773-9999

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.