ALCOAST 431/20 – NOV 2020 GENERAL MESSAGE FILE (GMF) TRANSITION TO COMMAND AND CONTROL OFFICIAL INFORMATION EXCHANGE (C2OIX) AND CHANGES TO THE GMF PORTAL PAGE

R 271053 NOV 20
FM COMDT COGARD WASHINGTON DC//CG-6//
TO ALCOAST
UNCLAS //N02000//
ALCOAST 431/20
COMDTNOTE 2000
SUBJ: PASSAGGIO DEL GENERAL MESSAGE FILE (GMF) AL COMMAND AND CONTROL OFFICIAL
INFORMATION EXCHANGE (C2OIX) E MODIFICHE ALLA PAGINA DEL PORTALE GMF
1. Il 01 gennaio 21, la Guardia Costiera inizierà a trasmettere i messaggi General Message
File (GMF) sul sistema di messaggistica record Command and Control Official Information Exchange
(C2OIX). Questo cambiamento è stato fatto per supportare la limitata connettività
IP che spesso impedisce alle unità galleggianti di essere in grado di accedere
al portale CG. I messaggi includono ALCOASTS, ALCOAST COMDT NOTICES, ALCGPSC, ALCGENL,
ALCGOFF, ALCGFINANCE, ALCGRECRUITING, ALCGRSV, ALSAFETY e OFCO. Questo
cambiamento permetterà alla comunità di bordo di ricevere messaggi generali mentre è in navigazione
attraverso C2OIX o il Naval Modular Automated Communication System (NAVMACS)/Broadcast
per le piattaforme dotate di NAVMACS.
2. La Marina ha cambiato le impostazioni C2OIX per tutte le unità di bordo della Guardia Costiera
in modo che le unità ricevano automaticamente i messaggi generali. Se una
unità galleggiante non riceve i messaggi o se una unità a terra vuole ricevere i
Messaggi Generali via C2OIX, l’unità C2OIX Organizational Administrators (Org Admin)
deve intraprendere le seguenti azioni:
a. Entrare in C2OIX come Org Admin dell’unità.
b. Seleziona Manage Orgs.
c. Clicca sul nome della tua organizzazione.
d. Nella casella GMF Options, cliccare sulla casella a sinistra di
“Include GMF Distribution.”
e. Fare clic sul pulsante Filter per elencare i GMF disponibili.
f. Tenere premuto Ctrl e selezionare il GMF desiderato (i GMF CG sono elencati nel paragrafo 1).
g. Fare clic sul pulsante Aggiungi per spostare le selezioni nella finestra attiva
a destra.
h. Cliccate su OK in cima alla pagina per salvare.
3. I messaggi GMF continueranno ad essere pubblicati sul portale della Guardia Costiera sotto References
dopo la trasmissione tramite C2OIX.
4. La pagina del portale della Guardia Costiera GMF è stata recentemente rivista. Sono state aggiunte cartelle archiviate per ogni tipo di GMF. I messaggi che non sono più rilevanti ora risiedono nelle cartelle
Archived. Questo cambiamento è stato fatto per identificare facilmente quali messaggi
sono ancora applicabili al personale della Guardia Costiera. Inoltre, il messaggio 001/21
per ogni categoria GMF conterrà una lista di tutti i messaggi che sono ancora
applicabili al personale della Guardia Costiera.
5. Il POC per questo sforzo è la signora Sonia Kendall, [email protected], 202-475-3647.
6. RADM Dave Dermanelian, assistente del comandante per il comando, le comunicazioni, i computer
e l’informatica (CG-6), invia.
7. Il rilascio su Internet è autorizzato.

.

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.